La dieta mediterranea

Il primo a parlare di dieta mediterranea fu Ancel Keys, un medico statunitense stazionato a Salerno negli anni '40, che ebbe modo di apprezzare le virtù salutari dell'alimentazione degli abitanti del Cilento, un'area rurale a sud della Campania.
In seguito si sono succeduti numerosi studi che hanno provato i benefici effetti sulla salute di una dieta ricca di olio di oliva, verdura e frutta, tipica di alcune aree del mediterraneo (sud Italia, Francia e Spagna).
Ancora oggi, la dieta mediterranea è considerata un cardine dell'alimentazione naturale con efficacia anti-ipertensiva e ipo-colesterelemizzante, con alta efficacia nella prevenzione dei disturbi circolatori come ictus e infarto, riconosciuta dall'UNESCO come eredità culturale dei paesi mediterranei.
Il gran numero di diete proposte a ritmo vertiginoso per ridurre il peso non sono necessariamente salutari: bisogna ricordare che le mode passeggere nascondono le virtù di una dieta reale, naturale, con solide basi in abitudini consolidate.
Questa è la dieta mediterranea, una dieta che non passa mai di moda, perché il nostro corpo è lo stesso da centinaia di migliaia di anni e merita il miglior trattamento possibile.





Il self-help basato sulla mindfulness
e la terapia cognitivo comportamentale di terza generazione

Pages

Il tuo carrello

Your shopping cart is empty.