Meditazione del corpo

di Pietro Spagnulo

La meditazione del corpo, nelle sue variazioni, può essere considerata una importante espansione della pratica della mindfulness.I principi della pratica sono identici alla meditazione del respiro: portare l'attenzione al corpo e quando l'attenzione viene catturata da processi mentali, annotarli mentalmente e riportare l'attenzione al corpo. La meditazione del corpo implica, come quella del respiro, un atteggiamento di apertura e accoglimento delle sensazioni così come vengono avvertite nel momento presente, senza seguire pensieri giudicanti, valutativi, di chiusura e rifiuto.Dunque il corpo sostituisce il respiro come focus di attenzione.Tuttavia è importante fare alcune precisazioni.Il corpo non è un punto di attenzione neutro, ma la sede della risonanza emotiva. In altri termini, i processi cognitivi ed emotivi vengono avvertiti nel corpo. Sebbene per meditatori esperti non vi sia alcuna differenza fondamentale nelle finalità delle due meditazioni, la meditazione del corpo assume una più importante connotazione esplorativa per i novizi. La meditazione del corpo è una opportunità per chi apprende la pratica di acquisire consapevolezza delle sensazioni corporee collegate alle emozioni e ai pensieri.Ascolta l'audio-guida della meditazione del corpo Vedi la scheda del libro Mindfulness - Guida pratica alla meditazione della salute

Il self-help basato sulla mindfulness
e la terapia cognitivo comportamentale di terza generazione

Pages

Il tuo carrello

Your shopping cart is empty.